close
Testi Guns N' Roses Live And Let Die: Un Classico Da Non Perdere - Testi Vari

Testi Guns N' Roses Live And Let Die: Un Classico Da Non Perdere

When Donald Trump toured through a medical mask factory yesterday, this
When Donald Trump toured through a medical mask factory yesterday, this

Il brano

Un successo degli anni ’70

“Live And Let Die” è uno dei brani più noti dei Guns N’ Roses, ma pochi sanno che si tratta di una cover di un brano di Paul McCartney & Wings, scritto per la colonna sonora dell’omonimo film di James Bond nel 1973. La versione dei Guns N’ Roses è stata pubblicata nel 1991, come parte della colonna sonora del film “Terminator 2: Judgment Day”, e ha riscosso un grande successo in tutto il mondo.

La versione dei Guns N’ Roses

La versione dei Guns N’ Roses è molto diversa dall’originale di McCartney, sia per il sound più duro e potente, sia per l’aggiunta di nuovi versi. La voce di Axl Rose si adatta perfettamente al brano, creando un’atmosfera potente e coinvolgente. Il brano è stato riproposto anche in diversi concerti dal vivo, diventando uno dei pezzi forti dei concerti della band.

I testi

I versi originali di McCartney

“I tell you, I tell you, the devil’s in the phone booth Mama, I tell you, yes, I tell you, he’s gonna get you Oh, mama, he’ll get you” Il testo originale di McCartney è incentrato sul tema della morte e della violenza, tipici dei film di James Bond. Il verso “the devil’s in the phone booth” si riferisce al villain del film, che utilizza il telefono per comunicare con il protagonista. Il testo è stato modificato dai Guns N’ Roses, aggiungendo nuovi versi per adattarlo al loro stile.

I versi dei Guns N’ Roses

“When you were young, and your heart was an open book You used to say live and let live You know you did, you know you did, you know you did But if this ever-changing world in which we’re living Makes you give in and cry Say live and let die” I versi dei Guns N’ Roses sono molto diversi da quelli originali di McCartney, ma mantengono comunque il tema della morte e della violenza. Il testo parla di come il mondo possa cambiare in modo inaspettato, ma che è importante mantenere la propria integrità e non arrendersi alla disperazione.

Lo stile dei Guns N’ Roses

Il sound

Il sound dei Guns N’ Roses è caratterizzato da chitarre potenti e distorte, batteria energica e la voce inconfondibile di Axl Rose. La band è stata una delle più influenti degli anni ’80 e ’90, con un sound che ha influenzato molte altre band del periodo.

Il look

Il look dei Guns N’ Roses era molto particolare, con Axl Rose che indossava spesso bandane e abiti stravaganti. La band era nota anche per i capelli lunghi e le giacche di pelle, creando un’immagine ribelle e rock.

Conclusioni

“Live And Let Die” dei Guns N’ Roses è un brano che ha fatto la storia della musica rock, diventando un classico del genere. La versione della band è molto diversa dall’originale di McCartney, ma ha saputo mantenere l’atmosfera potente e coinvolgente del brano. I testi dei Guns N’ Roses sono molto profondi e riflettono il loro stile ribelle e rock. Se non l’avete ancora ascoltato, non perdete l’occasione di farlo!

Posta un commento for "Testi Guns N' Roses Live And Let Die: Un Classico Da Non Perdere"